CONSULENTE IN ESSENZE FLOREALI

ISTITUTO FAUNO | CONSULENTE IN ESSENZE FLOREALI

Gli animali hanno una relazione con il mondo floreale estremamente diretta e armoniosa.

In natura le piante sono il loro primo e a volte unico soccorso e loro sono in grado di servirsene non soltanto a livello strettamente fisico, ma anche sui piani sottili interagendo con la parte energetica dei mondo vegetale.

I Fiori Bach, i Fiori Australiani e i Fiori Californiani rappresentano sicuramente, nel panorama dei rimedi di tipo energetico, lo strumento più efficace per sostenere gli animali negli squilibri fisici, emotivi e mentali.

PROSSIME DATE

1° weekend | 18-19 LUGLIO 2020
2° weekend | 19-20 SETTEMBRE 2020
3° weekend | 17-18 OTTOBRE 2020
4° weekend | 21-22 NOVEMBRE 2020
5° weekend | 5-6 DICEMBRE 2020
6° weekend | 16-17 GENNAIO 2021
7° weekend | 13-14 FEBBRAIO 2021

DOCENTI

  • Alessia Podda
  • Francesca Belfiori

CHI È IL CONSULENTE IN ESSENZE FLOREALI?

Il Consulente in Essenze Floreali è in grado di proporre la propria competenza e professionalità come:

  • operatore presso erboristerie, farmacie e parafarmacie;
  • specialista in collaborazione presso studi veterinari;
  • consulente in collaborazione presso centri cinofili, centri equestri, rifugi per la tutela di fauna selvatica e animali in difficoltà.

Le conoscenze acquisite consentono di offrire un approccio energetico e costituzionale per la comprensione del comportamento e del disagio emotivo dell’animale e come supporto ad atre terapie nell’ambito del comportamento.

Può esercitare la libera professione regolamentata dalla legge 4/2013.

ARGOMENTI

1° e 2° weekend | Essenze Floreali di Bach

Ha l’obiettivo di trasmettere allo studente i principi dello studio dei Fiori di Bach applicati all’animale. Per facilitare la comprensione e la memorizzazione delle essenze floreali, il docente si servirà di importanti supporti visivi e della simulazione di casi sia in aula che come strumento di approfondimento a casa, con verifica personalizzata per ogni studente.

Saranno analizzati i seguenti aspetti:

  • Il pensiero del dottor Bach e i principi che regolano le sue scoperte.
  • Il concetto di trasmissione del contenuto energetico dal fiore all’acqua, come mezzo di raccolta delle informazioni.
  • Il repertorio delle essenze del dottor Bach, delle loro caratteristiche e basi di impiego.
  • Impariamo a raccogliere i dati necessari per l’indagine energetica dell’animale al fine di stabilire il protocollo personalizzato.
  • Le interazioni con altre forme di intervento sull’animale, eventualmente anche di tipo sanitario, al fine di poter comprendere quando l’uso delle essenze floreali è raccomandato o sconsigliato.
  • I principi che regolano la scelta delle essenze, la loro combinazione, i tempi di trattamento.
  • I presupposti dell’applicazione locale dei fiori di Bach secondo il principio morfogenetico elaborato dal dottor Orozco.

3° e 4° weekend | Essenze Floreali Australiane

Nell’ultimo decennio si è affiancato al più conosciuto repertorio floreale del dottor Bach, quello delle essenze floreali australiane al cui ricercatore e padre, Ian White, dobbiamo la diffusione oltreoceano.

Il bagaglio emozionale sempre più complesso ed organizzato dell’animale domestico e non solo, così come la difficoltà nella relazione con l’uomo, rende l’utilizzo delle essenze floreali sempre più attuale e necessario per tutelare e sostenere l’unità psico-emozionale dell’animale stesso.

Conoscere il repertorio australiano consente all’operatore di avere una visione più dettagliata delle modalità di intervento nei problemi del comportamento, così come nei casi di somatizzazione della sfera emotiva.

Saranno analizzati i seguenti aspetti:

  • Storia e preparazione delle essenze.
  • Le essenze del Bush utili nella comunicazione e nell’apprendimento dell’animale.
  • La manifestazione della paura nell’animale: essenze utili.
  • I fiori australiani nel disturbo fisico degli animali.
  • I fiori australiani e l’essere spirituale animale.
  • Il repertorio delle essenze singole: caratteristiche e applicazione.
  • Le essenze combinate: Australian Bush Flower Animal Essences: AGGRESSIVE, AGITATION AND CALM, DETOX PETS, DIFFIDENCE AND TIMIDITY, EMERGENCY PETS, INSTINCT BALANCE, TRAINING AND EDUCATION, TRANSITION PETS, TRAVEL PETS, VIGOR AND ENERGY.
  • Modalità e tempi di somministrazione.

5° e 6° weekend | Essenze Floreali Californiane

L’Iter formativo si sviluppa in modo tale da approfondire il terzo repertorio floreale più importante, elaborato dai ricercatori Katz-Kaminski che comprende oltre 100 essenze, di provata efficacia ed affinità con il mondo animale.

Saranno analizzati i seguenti aspetti:

  • Approfondiamo il terzo repertorio floreale più importante, elaborato dai ricercatori Katz-Kaminski che comprende oltre 100 essenze, di provata efficacia ed affinità con il mondo animale.
  • Il repertorio delle essenze singole: caratteristiche e applicazione.
  • Differenze e similitudini tra Fiori Californiani e Fiori di Bach.
  • Fiori reattivi, catartici, più profondi, azione lenta e profonda oppure più rapida.
  • Modalità e tempi di somministrazione.

7° weekend | Sinergie tra i Repertori e simulazione di casi pratici

Saranno analizzati i seguenti aspetti:

  • Utilizzo dei diversi repertori nelle fasi della vita dell’animale.
  • Utilizzo delle essenze floreali nel rispetto delle esigenze etologiche dell’animale.
  • Analisi dei modelli emozionali più comuni.
  • Indicazioni gestionali di alcune crisi emotive.
  • Sinergie tra i repertori nel sostegno all’animale e protocolli di utilizzo.
  • In base a quali criteri si svolge la scelta?
  • Uso ambientale delle essenze floreali.
  • Accompagnamento dell’animale morente con i Fiori del Passaggio.

COME SI SVILUPPA L'ITER FORMATIVO

Il corso si svolge in 7 weekend di formazione.

Nel dettaglio:

  • Partecipazione in diretta streaming ed interazione con le docenti durante le lezioni.
  • Dispensa scritta e slide della lezione messe a disposizione dello studente, per ogni weekend di formazione.
  • Tutor individuale durante il percorso e in previsione della preparazione all’esame.
  • Accesso libero alle registrazioni delle lezioni, per facilitare il ripasso o per recuperare una lezione a cui non si è potuto partecipare.
  • Accesso h24 al Fauno Online Campus e a tutte le risorse didattiche del corso.
  • L'attestato del Diploma di specializzazione*.

* L’attestato di specializzazione viene rilasciato a seguito della frequenza dell’intero corso ed il superamento dell’esame (che si svolgerà direttamente online), composto da 60 domande a risposta multipla.

Privacy Policy Cookie Policy

IL FAUNO Srls | Via delle Fresie 24A - 09045 Quartu Sant'Elena (CA) | P. IVA 03879060923 - REA 303877

© 2020 IL FAUNO. Tutti i diritti riservati.